Alcuni dei miei Videoclip

Loading...

sabato 22 settembre 2012

Il rosso e il Blu - Un altro film sulla scuola


Ieri sera, venerdì 21 settembre 2012, è uscito un nuovo film sulla scuola : " Il Rosso e il blu" di Giuseppe Piccioni, con Margherita Buy, Roberto Herlitzka e Riccardo Scamarcio.


Non potevo perderlo……un po' per il lavoro che faccio, un po' perché nel cast compariva uno dei miei attori preferiti : Roberto Herlitzka, che recentemente avevo adorato nel bellissimo film di Marco Bellocchio "La bella addormentata" (film che come sfondo ha la tragica storia di Eluana Englaro).

….E Roberto Herlitzka, ancora una volta non mi ha deluso…..Un fiore nel deserto !

Contraddicendo quanto scritto nei giorni antecedenti la sua uscita, sconsiglio a tutti di buttare via i soldi del biglietto e di sprecare il tempo della proiezione, perché penso che il film sia davvero brutto….Una cocente delusione.

Credo che chiunque respiri l'aria della scuola e dei Licei in particolare, di oggi, troverà completamente "fuori tema" il film di Piccioni.
Chi invece non ha figli al Liceo, non è un docente, non è un alunno e magari è stato a scuola un bel po' di tempo fa, insomma chi proprio non conosce il mondo della scuola di oggi troverà il film semplicemente molto noioso. 

In confronto "La scuola" di Daniele Lucchetti (film del 1995) è da premio Oscar.


Il "Rosso e il Blu" è insulso, con personaggi tanto scontati quanto improbabili e soprattutto già visti : il professore giovane innamorato del suo mestiere, il professore anziano stanco della vita, stanco dei giovani, la preside un po' isterica, ma profondamente umana e poi l'alunno incorreggibile che si converte al sapere, l'alunno bravissimo che perde la sua strada, la bella ragazza che si innamora del suo professore.

Per lo meno il primo tempo è impreziosito della bravura di Herlitzka (nel ruolo di un anziano prof. Fioretti), che nelle sue scene strappa diverse risate tra un sonnellino e l'altro; poi nel secondo tempo la figura del professor Fioretti, inspiegabilmente si eclissa lasciando spazio ad uno Scamarcio monoespressivo e alla solita Margherita Buy (che mi piace moltissimo….quando non recita nei soliti panni della donna stressata di mezz'età).


Unica perla del film, affidata fortunatamente all'anziano prof. Fioretti, è uno stralcio di lezione su "Romanticismo e Classicismo" … tanto bella, quanto assolutamente inverosimile … Con tutti gli alunni in religioso silenzio, rapiti dalle parole, quasi in poesia del professore. Vorrei davvero assistere ad una lezione del genere in un quarto o quinto anno di un Liceo Linguistico reale…

Forse prima di fare un film del genere Picconi avrebbe dovuto fare qualche giorno di vita di scuola…magari proprio da supplente. 

Aspetto con ansia e con i soldi del biglietto in mano un nuovo film che racconti la realtà che vivo ogni giorno. 




2 commenti:

  1. ma falla finita va,sempre a lamentarsi! a quel cinema parlano;a quest'altro è meglio non andarci;è meglio andare di qua;questo film non mi è piaciuto.BASTA.
    ma c'è un fan del blog che abiti in Italia,e che quindi ha la possibilità di vedere questo film se ne ha l'intenzione???TEMO DI NO.
    comunque ho saputo delle visualizzazioni,e non ho ricevuto nemmeno un grazie.
    parlando di cose serie.
    sono venuto alla conoscenza di

    U ZONE, i tuoi video dal web alla tv dal lunedì al sabato alle 17:00 su Italia2, la tv la fai tu.

    e pensavo che i suoi video potrebbero spopolare,in particolar modo "manager"(che ho già fatto sentire a diverse persone,ricevendo diversi complimenti).
    spero che lei sia consenziente(se così non sarà,li manderò senza il suo permesso ;) ).
    inoltre c'è un'altra cosa(MOLTO SERIA) di cui volevo parlare con lei,ma credo di dover aspettare lunedì,perchè è meglio parlarne di persona

    RispondiElimina
  2. è arrivato il momento di sentire vera musica in questo blog,senza offendere nessuno.

    http://www.youtube.com/watch?v=RHvSCTKyfZI&feature=relmfu

    RispondiElimina