Alcuni dei miei Videoclip

Loading...

martedì 4 settembre 2012

Eu te amo - Io ti amo

Traduzione in italiano della canzone di Chico Buarque 

Quant'è difficile utilizzare la parola "amore"….. 
Cosa vorrà mai dire "ti amo" ?? ….  
Quanti "ti amo" esistono nel mondo degli innamorati ? 
Chissà se c'è qualcuno che ha catalogato le migliaia di specie diverse dei "ti amo" come si è fatto per i fossili dei trilobiti o per i coleotteri.

Eu te amo

Non sono in grado di affrontare una discussione sul "ti amo", sul significato della parola "amore"....e stimo moltissimo chi intraprende la terribile impresa di parlare d' "amore", scrivendo testi di canzoni, romanzi o semplicemente post su blog . 

E' nauseante, però, l'abbondanza di canzoni d'amore nella musica leggera (e in quella brasiliana in particolare)... Ed è ridicolo il predominio schiacciante del tema "amore" su tutti gli altri. 

Qualche anno fa  partecipai ad un concorso per cantautori e gruppi (Vota la voce Made in Italy) ...  Avevo portato una mia vecchia canzone "Canto del topo" ... e di circa 50 brani eseguiti dai vari "concorrenti al titolo" la mia era l'unica canzone che non parlava d'amore.... Pochissime altre si erano permesse il lusso di non avere nel titolo la parola "amore", o sue declinazioni, pur parlandone... 
Mi ricordo le facce incredule nelle prime file del pubblico, quando cantai la mia canzone, che parlava di un topo.....Come avrei potuto vincere ? :-)  

Eppure scrivere di sentimenti, di gioia e di dolore legati all'amore, appunto, è proprio difficile.....
E infatti la maggior parte delle canzoni che affrontano questo tema sono inascoltabili, a meno di non essere completamente estranei alla lingua del testo.....
Oltretutto ormai è tutto già scritto e già sentito, ogni rima una coltellata già data. 

Chico Buarque

Chico Buarque nel 1980 scrisse uno tra suoi testi più belli, sulle note di Antonio Carlos Jobim : 
"Eu te amo" ( "Io ti amo" ) 
Una scommessa pericolosa vinta strepitosamente senza mai nemmeno rischiare di cadere nel banale, nel melenso, nel dejà vù .

Così oggi quando sento un "ti amo" svolazzare dalla bocca di un innamorato mi viene sempre in mente "Eu te amo" e quasi mi viene naturale mettere a confronto quell'innamorato con il "narratore" un po' disperato del brano di Chico.

Certo….pur con tutti i dubbi che ho sul "ti amo"….riconosco che, come si dice a Roma……"Quanno ce vò ce vò" ;-) 


Eu te amo / Io ti amo
Tom Jobim & Chico Buarque
Traduzione (libera) a cura di Guido Rita


Ah.. se já perdemos a noção da hora
Ah...se abbiamo ormai perso la nozione del tempo
Se juntos já jogamos tudo fora 
Se insieme abbiamo ormai buttato via tutto
Me conta agora como hei de partir
Dimmi adesso come dovrei andar via (partire)

Se ao te conhecer
Se da quando ti ho conosciuto
Dei pra sonhar, fiz tantos desvarios
Ho iniziato a sognare, a fare tante pazzie
Rompi com o mundo, queimei meus navios 
Ho rotto i ponti con il mondo, bruciato le mie navi
Me diz pra onde é que inda posso ir?
Dimmi dove posso ancora andare ?

Se nós, nas travessuras1 das noites eternas 
Se noi, nei nostri giochi1 delle notti eterne
Já confundimos tanto as nossas pernas 
Abbiamo tanto intrecciato le nostre gambe
Diz com que pernas eu devo seguir
Dimmi con quali gambe devo andare avanti    

Se entornaste a nossa sorte pelo chão 
Se hai rovesciato a terra il nostro destino
Se na bagunça do teu coração 
Se nella confusione dei tuoi sentimenti (cuore)
Meu sangue errou de veia e se perdeu
Il mio sangue ha sbagliato vena e si è perso

Como, se na desordem do armário embutido 
Come, se nel disordine dell'armadio a muro
Meu paletó enlaça o teu vestido 
La mia giacca "abbraccia" il tuo vestito
E o meu sapato inda pisa no teu
E la mia scarpa ancora "pesta"  la tua

Como, se nos amamos feito dois pagãos 
Come, se noi ci siamo amati come due pagani
Teus seios inda estão nas minhas mãos
I tuoi seni ancora stanno nelle mie mani
Me explica com que cara eu vou sair
Spiegami con che faccia potrò uscire

Não, acho que estás só fazendo de conta 
No, credo che tu stia solo facendo finta

Te dei meus olhos pra tomares conta
Ti dato i miei occhi perché tu ne avessi cura
Agora conta como hei de partir
Adesso dimmi come dovrei andar via

1 - travessura = marachella, birichinata, gioco di bambini vivaci 



4 commenti:

  1. sarò onesto.
    sono le 03:02 ed ho appena visto questo articolo.non vorrei rovinarlo,[anche perché non l'ho ancora letto ;) ].ma mi sento di condividere con voi questa fantastica canzone http://www.youtube.com/watch?v=4ggNOb2oFn8
    buon ascolto!sacrofano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho ascoltato la canzone....
      Effettivamente ci sono un sacco di amici che amano i Muse....
      Il brano in questione però mi sembra una scopiazzatura per quanto riguarda la composizione, l'arrangiamento e soprattutto il modo di cantare degli U2 (non che io ne sia un fan).
      Sono certo che i Muse, per aver avuto tutto quel successo devono aver fatto di meglio.
      Comunque grazie per la segnalazione. :-)

      Elimina
  2. come far cadere i castelli in aria di un adolescente.
    era il loro momento.ORA.....il nulla.
    a me non fregava se l'avevano scopiazzata,o direttamente copiato!ma questo non conta più.

    RispondiElimina
  3. Questo è uno dei pezzi più belli del grande, grandissimo, favoloso CHICO e , oltre alla musica, anche il testo è stupendo. Io canto da tanti anni le sue canzoni e sarebbe molto bello trovare un sito con le basi originali ma purtroppo... non l'ho mai trovato !
    Patrizia

    RispondiElimina