Alcuni dei miei Videoclip

Loading...

mercoledì 20 luglio 2011

Le meraviglie del Basilico

Io adoro il Basilico.......un amore sconfinato.....
E pensare che da piccolo facevo una fatica terribile a scansare quei pezzettini verdi che "inquinavano" i pomodori nel mio piatto.

Non è solo un fatto di gusti......
Certo, il Basilico, con il suo profumo prima e il suo sapore poi, impreziosisce anche il più stupido dei pomodori, la più insulsa delle insalate.....
E come dimenticare che il Pesto alla Genovese*, uno dei miei piatti preferiti non esisterebbe affatto se non avessimo imparato a coltivare il Basilico.

Ma c'è molto, molto di più dietro alla mia passione.

Qualche anno fa preparando la mia tesi di laurea sulle proprietà antiossidanti di estratti vegetali (http://www.world-food.net/scientficjournal/2006/issue1/abstracts/abstract27.php) scoprii le meraviglie di questa fragile piantina verde.

Forse non tutti sanno che il Basilico ha tantissime "proprietà" che si rivelano utilissime alla nostra salute: è un forte antiossidante (cioè previene l'azione dei radicali liberi, responsabili dell'invecchiamento di pelle e tessuti, nonchè di diverse patologie cardiovascolari), è antimicrobico e antisettico, è un forte tonico e sembra che protegga dalle punture delle zanzare.......sembra......
Ho trovato una bellissima tesi di laurea di una facoltà di agraria riguardo al Basilico :
http://tesi.cab.unipd.it/14619/1/tesi%2520finale.pdf
Qui potete trovare un sacco di informazioni....tutte chiarissime

Chi ha coltivato una piantina di Basilico, magari sul terrazzino di casa sua, ne ha intravisto tutta la fragilità, la debolezza.
Il Basilico sta all'Orto come un Bambino sta alla Città.
Per un giorno puoi dimenticare di annaffiare i pomodori, di non controllare gli afidi sui fagiolini, di non smuovere la terra alle cipolle.......ma mai potrai dimenticarti della tua piantina di basilico.....nemmeno per un giorno......
Avete visto come soffre se non beve (e tanto) per più di 24 ore........e avete visto che gioia quando finalmente rivede l'acqua ?.....sembra un cagnolino che fa le feste al padrone.

Quando torno nella mia casetta in campagna, dopo una giornata di lavoro, rumore, smog, nemmeno poso la borsa......prima di tutto si va a salutare e a far bere le mie profumatissime piantine verdi.
......e a cena........Basilico ovunque :-)


*Mi raccomando....il Pesto alla Genovese fatelo facendo bollire qualche pezzo di patata e alcuni fagiolini assieme alla pasta.......viene buonissimo.

2 commenti:

  1. IL CAMU-CAMU copiato da d.a.i.o/.a.r.e.e

    Il Camu-camu è un arbusto della foresta pluviale peruviana e brasiliana, può raggiungere i due o tre metri di altezza. Viene utilizzato principalmente per i suoi frutti commestibili: sono altamente acidi, vengono consumati solamente diluiti in ricette o con zucchero aggiunto, in particolare per spremute, gelati, dolci. Il frutto in polvere può essere anche preparato in capsule.

    Ne vengono esportate 900 tonnellate in Giappone, dove viene utilizzato per l'alimentazione dei bambini nelle scuole e per bevande dietetiche ed energizzanti; molto apprezzato anche negli Stati Uniti e in Olanda.

    Il frutto di camu-camu è conosciuto per il suo contenuto incredibilmente elevato di vitamina C: pare infatti non esistano altri alimenti contenenti tanta vitamina C quanto il camu-camu. Generalmente, le arance hanno un contenuto di vitamina C pari a 1000ppm e, alle volte, di 3000-4000ppm; il frutto di camu-camu può avere una concentrazione di vitamina C pari a 50000ppm o 2g per 100g di frutto. Ciò significa che il frutto di camu-camu fornisce 50 volte più vitamina C di un'arancia.

    Sono numerosi gli altri nutrienti in esso contenuti, come gli aminoacidi valina, laucina e serina, e numerosi flavonoidi; tutto ciò comporta altrettante numerose proprietà sulla salute:

    Antivirale: aiuta a combattere i virus che attaccano il sistema immunitario.
    Anti-artritico: aiuta a ridurre le infiammazioni e, quindi, allevia il dolore associato all'artrite, ad esempio.
    Anti-aterosclerotico: aiuta a prevenire l'aterosclerosi e la formazione di placche sulle arterie.
    Anti-depressivo: fra le varie cause possibili della depressione, c'è anche la malnutrizione e, pare, l'alto apporto nutrizionale del camu-camu può essere utile anche in questi casi. Pare che molti pazienti siano riusciti ad abbandonare l'abuso di psicofarmaci proprio grazie al consumo di questo frutto.
    Aiuta a combattere le gengiviti
    Aiuta a proteggere da molti disturbi del fegato e a disintossicarsi dalle tossine
    Anti-ulceroso
    Anti-herpes
    Inoltre il camu-camu è considerato un alimento protettivo utile nei casi di cataratta, e, l'alto contenuto di vitamina C in esso contenuto, sembra essere utile anche contro il glaucoma.
    Le ulteriori proprietà antiossidanti che gli derivano dalla vitamina C fanno sì che camu-camu sia potenzialmente protettivo per i disturbi neurodegenerativi del cervello, quali la demenza e l'Alzheimer ad esempio.
    Pare che alcuni, dopo aver bevuto un infuso di frutto di camu-camu, riportino una maggiore lucidità mentale; probabilmente grazie agli elementi fitochimici che sembrano essere in grado di proteggere il cervello dal danneggiamento ossidativo e dalle tossine che circolano attraverso il sangue.
    Molto utile anche per la fertilità, pare aiuti il concepimento nelle coppie in difficoltà. Un piccolo elisir di salute, con ulteriori proprietà da verificare che non sto ad elencarvi.


    A questo punto manca solamente percepire il suo sapore,forse non sarà buono come il basilico,però si potrebbe rivelare un ottimo acquisto per la nostra dieta ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Gabriele ! Non conoscevo il Camu Camu .... ho dato una controllata e sembra esistere davvero e non essere frutto della tua (brillante) fantasia :-)
      Lo vedi che te lo meriti quel 9 in scienze ? Avevo ragione ....
      Un grande abbraccio !

      Elimina